Il nuovo vertice della piramide MREA: dai un milione!

Tutti speriamo di raggiungere il successo e realizzare un obiettivo o uno scopo, nella nostra vita professionale e personale. 

Quando abbiamo introdotto il modello fondamentale della Piramide nel libro The Millionaire Real Estate Agent, abbiamo mostrato come un agente progredisce, attraverso le quattro diverse fasi del percorso, per realizzare un milione di dollari di profitto netto. 

Ma avere successo non significa necessariamente, soltanto, vendere una tonnellata di case, abbandonare l’attività di acquisizione e fare un sacco di soldi.

Il successo avere consapevolezza di quale sia il proprio scopo e per molti di noi tale scopo è qualcosa di più grande, che va oltre noi stessi. 

Ecco perché abbiamo sostenuto che la piramide MREA può portarti al massimo livello nel business. 

Ora, però, ci siamo accorti, che per raggiungere un vero successo, dobbiamo includere nella definizione della parola successo anche “aiutare gli altri”

Di conseguenza, in cima alla nuova piramide, c’è Give a Million.

Potremmo pensare che ciò che possiamo dare agli altri non sia sufficiente o che non possiamo fare la differenza per gli altri. 

Oppure, se non abbiamo ancora preso l’abitudine di dare, potremmo non sapere quanto ci possa far sentire meravigliosamente bene fare qualcosa per gli altri, e questo solo perché, semplicemente, non abbiamo ancora fatto questa esperienza. 

Ma non c’è bisogno di privarsi di una grande percentuale del proprio reddito per avere un enorme effetto su chi ci circonda e su noi stessi. 

Basta solo iniziare.

Come dare un milione

Quando si tratta di dare un milione, la chiave è pensare in grande e iniziare in piccolo. 

Immagina cosa faresti se avessi tempo, denaro e risorse illimitati. 

Quindi, fai il percorso all’indietro, partendo da quell’atto finale di dare, e vedi come puoi fare la differenza su un livello più piccolo, altrettanto significativo.

1. Dai la tua gratitudine

Uno dei modi più semplici per iniziare il tuo viaggio di donazione è ringraziare. 

Fai sapere alle persone che li apprezzi e vedi l’impatto che ha sugli altri. 

Gli studi dimostrano che ricevere gratitudine dagli altri aumenta la motivazione e il coinvolgimento. 

Ad esempio, in uno studio effettuato, i ricercatori hanno chiesto agli studenti di fornire un feedback sulla lettera di presentazione di un altro studente. 

A un gruppo di partecipanti è stata inviata una risposta personale e un ringraziamento dallo studente per il feedback ricevuto, mentre l’altro gruppo ha semplicemente ricevuto un messaggio nel quale lo studente ha ricevuto il feedback e ha chiesto un ulteriore aiuto. 

Il risultato fu che il gruppo che è stato ringraziato aveva più del doppio delle probabilità di aiutare di nuovo lo studente quando gli veniva chiesto.

Per dirla semplicemente, ringraziare le persone è un potente motivatore. 

Vogliamo sapere che i nostri sforzi sono stati apprezzati e quando sentiamo queste semplici parole, “grazie”, sentiamo di aver fatto la differenza e siamo motivati ad aiutare di nuovo.

2. Dai il tuo tempo

Il tempo è prezioso. 

Non importa quanto ci sforziamo, non avremmo mai più di 24 ore in un giorno solo. 

È davvero una risorsa limitata. 

Pensa al tuo Big Why – la cosa che ti spinge ad alzarti dal letto ogni giorno – e fai un brainstorming sui modi per donare tempo agli altri che siano in linea con il tuo grande perchè. 

Forse potresti dare una mano ad organizzare un evento di beneficenza che è int programma nella tua zona. 

Forse potresti volontariamente fare da mentore, istruire o insegnare ad agenti che stanno appena iniziando la carriera di agente immobiliare nella tua zona, donando alcune ore al mese a un giovane agente alle prime armi. 

Esistono innumerevoli modi per aiutare gli altri e fare una grande differenza senza dover spendere un centesimo.

3. Dai i tuoi soldi

Se ti senti a tuo agio a dare soldi, ci sono alcuni modi per farlo senza spendere una fortuna. 

Uno dei modi più semplici per dare è renderlo automatico. 

Che si tratti di una detrazione da ogni busta paga o di un importo fisso prelevato da ogni transazione che effettui, è un modo per fare qualcosa di buono per gli altri senza doverci nemmeno pensare. 

Un’altra opzione è creare un conto da cui dare soldi a vari enti di beneficenza ed eventi che sorgono. 

Metti una specifica quantità di denaro in questo conto filantropico e usalo quando se ne presenta la necessità. 

In questo modo, quando ti viene chiesto di fare una donazione a un ente di beneficenza, puoi dire di sì senza doverci pensare.

4. Dai la tua leadership

Essere un grande leader va oltre il tuo lavoro quotidiano. 

Implica avere un impatto sulle persone intorno a te, quelle che sono direttamente connesse con te. 

Se la beneficenza è importante per te, rendi importante inserirla nella tua cultura aziendale. 

Assumi persone i cui valori personali siano in linea con questo valore fondamentale della tua azienda. 

Aspettati che i tuoi compagni di squadra partecipino al buon lavoro che svolgi. 

E vivi tu stesso questo valore fondamentale. 

Altri saranno influenzati dai tuoi discorsi, quando farai degli speech filantropici e risponderanno donando a loro volta.

Un modo per farlo è essere generosi con la tua conoscenza. 

Ci sono molte organizzazioni senza scopo di lucro e di beneficenza al giorno d’oggi. 

Offri la tua esperienza e la tua leadership a una causa che parla del tuo Big Why. 

Condividi le tue conoscenze come imprenditore, in modo che il tuo sapere possa aiutare l’ente di beneficenza a funzionare meglio.

Un altro modo per dare la tua leadership è usare la tua presenza nella comunità per sensibilizzare i membri di quelle comunità a sostenere le organizzazioni e le cause che risuonano con il tuo Big Why. 

Promuovere la tua partecipazione ad eventi di queste organizzazioni può fare molto per aiutarle.

5. Dai la tua ricchezza

Dare la tua ricchezza è diverso dal dare i tuoi soldi. 

Dare la tua ricchezza significa determinare in che modo puoi utilizzare la tua attività per finanziare una causa di beneficenza. 

Quando sai qual è il tuo Big Hwy e sai di cosa è capace la tua attività, puoi unire le due cose per massimizzare il risultato. 

Stabilisci un modo grazie al quale la tua azienda può impegnarsi nel volontariato su base continuativa.

Come puoi vedere, ci sono una miriade di modi per dare te stesso, il tuo tempo e i tuoi soldi per entrare in contatto con il tuo Big Why. 

Quando la follia dei tempi che stiamo vivendo può sembrare travolgente, ricordiamo a noi stessi e agli altri che c’è del buono nel mondo – e ricordiamo anche tutti i modi, grandi e piccoli, in cui possiamo fare una differenza positiva per gli altri. 

Dare fa sentire bene!

Sei curioso delle grandi idee e dei modelli che stiamo sviluppando che ti aiuteranno a portare la tua vita e la tua attività al massimo livello? 

Segui Keller Williams su Facebook, Twitter e Instagram per aggiornamenti, risorse e altro ancora.

Se ti è piaciuto questo articolo può piacerti anche Creati una rendita passiva mentre costruisci il tuo business immobiliare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: